Bovolenta (Padova): paese sgomberato per maltempo. Abitanti a Polverara

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2014 10:15 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2014 10:16
Veneto sotto la neve (foto Ansa)

Veneto sotto la neve (foto Ansa)

BOVOLENTA (PADOVA) – Il paese di Bovolenta (Padova) è stato sgomberato per l’allarme maltempo. I suoi abitanti saranno ospitati a Polverara. A Montegalda (Vicenza) è in transito il colmo di piena del Bacchiglione che si riverbera sino a Bovolenta e ha raggiunto il livello dell’alluvione del 2010. Anche il Fratta-Gorzone ha raggiunto e superato il suo massimo storico a 2,45 metri.

Su Este permane la sofferenza legata al canale Bisatto, mentre il Muson dei Sassi preoccupa meno. A Motta di Livenza situazione in miglioramento. Il Livenza nella notte è calato e per ora è scongiurata l’evacuazione dell’Ospedale riabilitativo

A Vicenza il centro operativo comunale, indica che l’attuale andamento del livello dei fiumi, pur consistente, non sta destando le preoccupazioni di ieri, e che le previsioni prevedono un’attenuazione delle precipitazioni a partire dalla tarda mattinata. La notte ha visto continue precipitazioni nella media pianura e nella fascia pedemontana nord-occidentale comunque di intensità generalmente debole e solo a tratti moderata.

Sulle Dolomiti l’emergenza neve è ancora particolarmente presente ad Arabba che risulta in gran parte isolata. A Livinallongo Col di Lana, una squadra del Soccorso alpino ha raggiunto con gli sci passando attraverso il bosco l’abitato di Sottinghiazza dove una donna di 77 anni era rimasta isolata.