Cronaca Italia

Bra. Ragazzino sgridato dal capotreno: il padre dà un pugno al ferroviere

Bra. Ragazzino sgridato dal capotreno: il padre dà un pugno al ferroviere

Bra. Ragazzino sgridato dal capotreno: il padre dà un pugno al ferroviere

TORINO – Un ragazzino disturbava i passeggeri del treno che da Torino porta a Bra ed è sceso alla stazione di Zizzola. Il capotreno, 35 anni e originario di Torino, ha così deciso di sgridare i ragazzi, invitandoli ad un comportamento corretto. Ma l’aver ripreso il ragazzino gli è costato un pugno da parte del padre, che ha tollerato il gesto del figlio ma non il richiamo.

Valter Manzone scrive su La Stampa:

Il ragazzo, che evidentemente non ha gradito questo richiamo, ha avvisato il padre, spiegandogli quello che era successo. L’uomo (un braidese cinquantenne) è andato in Stazione, ha cercato il capotreno e dopo averlo individuato l’ha aggredito verbalmente e poi colpito con un pugno. Il ferroviere è stato medicato al Pronto soccorso (tre giorni di prognosi); il genitore è stato denunciato dai carabinieri di Cherasco per oltraggio a pubblico ufficiale”.

To Top