Cisliano (Milano). Guida col braccio fuori dal finestrino, camion glielo stacca

Pubblicato il 21 agosto 2012 13:49 | Ultimo aggiornamento: 21 agosto 2012 14:20

MILANO – Guidava con il braccio fuori dal finestrino ed un camion gliel’ha staccato.  Un gesto innocente per ogni automobilista si è rivelato una tragedia per M.B., 63 anni, un uomo di Rosate, in provincia di Milano. La sera del 20 agosto, intorno alle 22, l’uomo si trovava su una strada provinciale di Cisliano, quando un camion in una curva lo ha stretto tanto da quasi amputargli l’arto.

Il camion avrebbe affiancato l’auto dell’uomo, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, e lo avrebbe stretto speronando il braccio con il rimorchio. L’autista del camion ha poi proseguito la corsa, probabilmente, secondo le prime ipotesi dei carabinieri, senza nemmeno essersi reso conto dell’accaduto.

L’uomo, che è riuscito ad accostare, è stato soccorso da un altro automobilista e dal 118, che lo ha portato nell’ospedale di Niguarda, a Milano, dove è stato sottoposto a un’operazione chirurgica  nel tentativo di riattaccare il braccio.

I medici hanno dichiarato che l’intervento è tecnicamente riuscito, ma è presto per dire se il recupero del braccio sarà possibile a pieno. Le condizioni dell’uomo rimangono in prognosi riservata.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other