Breno: tir perde carico acciaio, morti Fabio De Filippi e Luisella Mariotti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Marzo 2015 17:51 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2015 19:12

BRENO (BRESCIA) – Un camion ha perso il carico d’acciaio: due persone sono morte a Breno, vicino Brescia, e un bambino è rimasto ferito in modo gravissimo. E’ avvenuto sulla Statale 42, all’altezza di Breno appunto. Le vittime, scrive il Corriere della Sera, sono Fabio De Filippi e Luisella Mariotti, entrambi di 47 anni. Il camion di un’acciaieria avrebbe perso il carico, che ha travolto dei veicoli. Alcuni dei feriti sono rimasti intrappolati nelle lamiere. Il bambino di 12 anni, in condizioni gravissime, è stato trasportato all’ospedale di Brescia. Altri due feriti gravi, tra cui la madre del ragazzino.

Le vittime erano entrambi residenti in alta Val Camonica. L’Anas comunica che è stato chiuso il tratto di statale (in direzione Nord) dal km 86,200 al km 90,138, tra le località di Cividate Camuno e Niardo (comune di Breno), per permettere la messa in sicurezza della strada. Al momento il traffico viene deviato in entrambe le direzioni sulla strada provinciale 345 «Tre Valli». FOTO ANSA.