Cronaca Italia

Trento. Bimbo azzannato al volto da cane, il proprietario è stato denunciato

Dovrà rispondere di omessa custodia e lesioni colpose il proprietario di un cane lupo che lunedì sera ha azzannato al volto un bimbo di quattro anni in un villaggio turistico a San Valentino, sull’altopiano di Brentonico. Il bambino, ricoverato all’ospedale S. Chiara di Trento, ha riportato lesioni alla fronte e allo zigomo giudicate guaribili in due settimane.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il proprietario del cane, allontanatosi dalla propria abitazione, ha dato in custodia l’animale al figlio di otto anni. Successivamente il cane è sfuggito al controllo del padroncino e si è diretto verso il bimbo di quattro anni, figlio di una famiglia di Torbole in vacanza a Brentonico, e lo ha aggredito mordendolo sul volto.

Dopo la denuncia dei carabinieri, sarà ora la Procura di Rovereto a definire le eventuali responsabilità a carico del proprietario del cane.

To Top