Cronaca Italia

Brescia, allerta terrorismo. Italiano vicino a Isis: “Ho messo bomba in piazza”

terrorismo-brescia

Brescia, allerta terrorismo. Italiano vicino a Isis: “Ho messo bomba in piazza”

BRESCIA – Brescia, allerta terrorismo. Italiano vicino a Isis: “Ho messo bomba in piazza”. L’uomo, 33 anni e di nazionalità italiana, è stato arrestato e gli agenti non hanno trovato alcun ordigno nella piazza.

L’arrestato era già stato sottoposto ad obbligo di firma per un procedimento per apologia del terrorismo islamico attraverso internet e sabato aveva annunciato via mail di aver nascosto una bomba in piazza Duomo a Brescia, proprio alla vigilia dell’arrivo del nuovo vescovo Pierantonio Tremolada, scrive l’Ansa.

Dopo aver spedito la mail, la Digos di Brescia è intervenuta e ha rintracciato l’uomo e l’ha arrestato.  Agli agenti ha detto di essersi inventato di aver messo una bomba in Piazza Duomo a Brescia perchè arrabbiato per essere stato costretto alla misura dell’obbligo di firma.

L’uomo, già indagato per apologia del terrorismo attraverso internet, ha scritto una mail all’assistente sociale che segue la figlia, spiegando di aver messo un ordigno in un tombino. A casa dell’arrestato non sono state trovate le armi, ma il pm di Brescia Erica Battaglia ha aggravato la misura dell’obbligo di firma disposto per il primo procedimento, ed è così scattato l’arresto in carcere.

To Top