Brescia, trovato cadavere nel fiume Mella: si tratta di una badante ucraina

Pubblicato il 23 Ottobre 2010 9:38 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2010 12:43

Il corpo di una donna è stato trovato, stamani, nel fiume Mella, a Brescia. Il cadavere è stato notato nella zona di via Risorgimento. La donna è una badante ucraina che viveva a poche centinaia di metri da dove è stata ritrovata. Mancava da casa da ieri sera. Non si conoscono, al momento, le cause della morte.

Il corpo, secondo i primi accertamenti di medicina legale, non presenterebbe segni di violenza e sarebbe rimasto in acqua circa tre ore. La donna aveva i capelli biondi e piuttosto corti, con addosso un maglione grigio e pantaloni. Il corpo è stato notato da due persone che stavano facendo jogging. Delle indagini si occupa la Squadra mobile della Questura di Brescia.