Brescia/ Coppia di fidanzati viaggiavano con 220 chilogrammi di hashish in auto. Lavoravano come corrieri per un’organizzazione criminale con base in Marocco

Pubblicato il 15 Luglio 2009 10:16 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2009 10:16

Una normale coppia di fidanzati fiorentini con 220 chilogrammi di hashish. I due giovani, di 27 e 29 anni, sono stati fermati e arrestati alle porte di Brescia dalla Guardia di Finanza nell’ambito di un’operazione che indagava su un’organizzazione, con base in Marocco. Quest’ultima spediva i carichi di “fumo” utilizzando automobili preparate per nascondere il carico di droga. Alla guida della auto venivano messe insospettabili cittadini italiani.

A Verona era stato già intercettato un primo carico. A finire in manette è stata una donna di 30 anni. Sempre a Verona è stato arrestato un ragazzo di 24 anni che aveva nel sedile posteriore della sua auto un chilo e mezzo di cocaina.

Le quattro persone arrestate venivano pagate, per la loro attività da corrieri, alcune migliaia di euro.