Brescia, verranno espulsi due degli immigrati della protesta sulla gru

Pubblicato il 18 Novembre 2010 14:31 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 14:31

Saranno espulsi entro stasera dall’Italia due egiziani rimasti che hanno protestato al fianco degli immigrati rimasti per 17 giorni sulla gru a Brescia. Lo ha detto il viceministro degli Esteri egiziano, con delega ai Rapporti con le comunità all’estero, Muhammad Abdel Hakim, al quotidiano online del Cairo Masrawi.

“Le autorità italiane – ha spiegato – hanno deciso di espellere i due egiziani, Muhammad al-Haja di 28 anni e Muhammad Shaaban di 20, che guidavano la protesta degli immigrati. Saranno rimpatriati questa sera”.

I due sarebbero stati riconosciuti fra i partecipanti al presidio che è stata anche oggetto di cariche della polizia nei giorni scorsi. In queste ore alcuni giovani dei centri sociali di Milano si stanno dirigendo verso Malpensa per protestare contro il rimpatrio.

Secondo il diplomatico egiziano, i due  uomini sarebbero stati riconosciuti come leader della protesta culminata il 30 ottobre con la decisione di sei lavoratori immigratii di salire su una gru per protestare contro il mancato rilascio del permesso di soggiorno e per chiedere una sanatoria “per tutti gli immigrati che lavorano”.

[gmap]