Brescia: Giacomo Zotti muore durante un tentato Tso

Pubblicato il 27 ottobre 2011 16:11 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2011 16:31

BRESCIA, 27 OTT – Un uomo di 47 anni e' morto ieri notte nel bresciano durante un tentato ricovero per Trattamento Sanitario Obbligatorio.

L'uomo, Giacomo Zotti, di Urago d'Oglio alla vista del medico e degli infermieri del 118 e di alcuni agenti di Polizia locale intervenuti, e' uscito dalla propria abitazione brandendo un bastone. A quel punto una dottoressa del 118 gli ha iniettato un calmante.

Poco dopo l'uomo ha avuto un malore ed e' stato trasportato all'ospedale di Chiari; da qui e' stato trasferito in eliambulanza all'ospedale Civile di Brescia, dove e' giunto gia' cadavere. Nell'abitazione del 47/enne sono stati trovati numerosi alcolici e diversi farmaci.