Brescia, è morto Alex Bertocchi, il capo della Fanfara dei Bersaglieri: aveva 45 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 dicembre 2018 21:09 | Ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2018 21:09
Alex Bertocchi

Brescia, è morto Alex Bertocchi, il capo della Fanfara dei Bersaglieri: aveva 45 anni

BRESCIA – L’Esercito Italiano è in lutto per la morte di Alex Bertocchi, capo della Fanfara dei Bersaglieri “Aminto Caretto” di Bedizzole, in provincia di Brescia.

Bertocchi è deceduto nella notte tra sabato e domenica a causa di un improvviso malore: aveva 45 anni. Il capofanfara lascia una moglie e una figlia di appena 7 anni. Sotto la sua guida, la Fanfara dei Bersaglieri di Bedizzole aveva suonato in tutto il mondo: da Parigi a Stoccolma, da Barcellona a Berlino, passando anche per gli Stati Uniti e il Canada.

Sabato pomeriggio, mentre era a caccia, Bertocchi ha accusato un improvviso dolore allo stomaco: le sue condizioni sono peggiorate drasticamente nella notte, quando purtroppo il 45enne è deceduto. Sulla morte di Bertocchi, la Procura vuole vederci chiaro e ha disposto l’autopsia. Soltanto dopo i dovuti esami, il corpo sarà restituito alla famiglia, che potrà quindi procedere con i funerali.