Brescia / Muore Giovanni Maifredi, uno dei sei imputati della strage di Piazza della Loggia. Era l’autista di Paolo Emilio Taviani

Pubblicato il 4 Luglio 2009 9:53 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2009 9:54

Era uno dei sei imputati nel processo per la strage di Piazza della Loggia (Brescia,28 maggio 1974) che si sta svolgendo in questi giorni, ma venerdì pomeriggio Giovanni Maifredi è morto dopo una lunga malattia.

Proprio per le sue precarie condizioni di salute, la posizione di Gianni “genovese”, come veniva chiamato, all’interno del processo era stata già stralciata da qualche tempo. Era stato indagato per la strage di Piazza della Loggia in quanto autista dell’allora ministro dell’Interno, Paolo Emilio Taviani e considerato supertestimone della strage in quanto confidente dell’ex comandante dei carabinieri Francesco Delfino, anche lui imputato.