Cronaca Italia

Lonato del Garda, palestra degli abusi: tra gli aggressori genitori di altri allievi

lonato-garda-palestra-abusi

Lonato del Garda, palestra degli abusi: tra gli aggressori genitori di altri allievi

ROMA – Lonato del Garda, palestra degli abusi: tra gli aggressori genitori di altri allievi. Nella palestra di Lonato del Garda in provincia di Brescia dove si consumavano abusi nei confronti di ragazzine minorenni, il “mostro” non era solo: se Carmelo Cipriano, 43 anni, istruttore di karate, era colui che convinceva le ragazze, organizzava gli incontri, altri adulti, genitori di ragazzi che frequentavano la palestra, sono implicati. Partecipavano – secondo le agghiaccianti ma credibili ricostruzioni di una vittima, all’epoca dei primi approcci ancora dodicenne – a convegni sessuali a tre, l’istruttore sempre presente.

Il maestro di karate, ha raccontato la ragazza oggi maggiorenne, “mi costringeva a partecipare a video chat in pose hard, poi passavamo a messaggi sul cellulare e agli incontri”. Come riporta il Corriere, c’era un fitto scambio di sms anche con altri adulti che frequentavano la palestra: “Dovevo scrivere di aver sognato un rapporto a tre con loro e l’istruttore”. Quindi l’incontro vero e proprio in palestra, “di sabato sera o quando non c’era nessuno”.

Questi incontri avvenivano “contro la mia volontà, proprio nel salone in cui facevamo karate”, prosegue la ragazza, spinta a rivelare tutto dal suo fidanzato. “Mi dicevano: ormai siamo tutti qua, dobbiamo concludere qualcosa”.

To Top