Brescia, Paolo Monaco cadavere nella casa in vendita: arrestato Franco Ghidini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Luglio 2015 15:23 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2015 15:23
Brescia, Paolo Monaco cadavere nella casa in vendita: arrestato Franco Ghidini

Brescia, Paolo Monaco cadavere nella casa in vendita: arrestato Franco Ghidini

BRESCIA – Lo ha ucciso per vile denaro e poi si è sistemato nella sua auto. Spesso però è tornato sulla scena del crimine per dormirci. E’ stato lo stesso killer a raccontarlo alle forze dell’ordine: Franco Ghidini, senza tetto di 52 anni, già noto alle forze dell’ordine, ha confessato l’omicidio di Paolo Monaco, il 70 enne proprietario di un appartamento nel quartiere Badia di Brescia, da tempo disabitata e messa in vendita.

La vittima è stata ritrovata una settimana fa nell’abitazione, il cadavere in avanzato stato di decomposizione emanava un cattivissimo odore che ha allarmato i vicini. Ad ammazzarlo sarebbe stato, per sua stessa ammissione, Ghidini, rintracciato dagli agenti in una sauna nelle piscine comunali di Flero, in provincia di Brescia.

Per giorni ha vissuto nell’auto rubata alla vittima. I gioielli trafugati nella casa teatro dell’omicidio li avrebbe fatti rivendere a terzi presso una gioielleria e un Compro Oro.