Brescia, rapina a mano armata in poste: arrestato bandito con 6 dita per mano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 luglio 2017 6:00 | Ultimo aggiornamento: 7 luglio 2017 22:51
Brescia, rapina a mano armata in poste: arrestato bandito con 6 dita per mano

Brescia, rapina a mano armata in poste: arrestato bandito con 6 dita per mano

BRESCIA – Una banda metteva a segno rapine a mano armata alle poste di Brescia e uno dei banditi è stato identificato e arrestato. Il giovane, 20 anni e di origine dominicana, aveva un segno che lo rendeva riconoscibile: 6 dita per ogni mano. Il ragazzo è stato fermato e portato alla Caserma Masotti.

Mario Pari sul sito Brescia Oggi scrive non è chiaro se il dettaglio delle mani con più dita, ben 12, sia stato fondamentale per le indagini, ma il ragazzo è stato ugualmente scoperto e accusato di un colpo messo a segno in provincia di Mantova:

“Una rapina a mano armata. Ma quella mano è un po’ particolare. Come l’altra ha infatti sei dita. Non è dato sapere quanto questo abbia inciso nelle indagini che hanno portato al fermo di un ventenne dominicano accusato di un colpo messo a segno in provincia di Mantova. Le manette sono scattate ai polsi l’altra notte, poche ore dopo quindi il colpo, quando il ventenne è stato portato in piazza Tebaldo Brusato, alla caserma Masotti dei carabinieri.

Non è stato l’unico ad entrare in azione martedì nell’ufficio postale di Bondeno di Gonzaga. La banda era composta da tre rapinatori, uno dei quali armato di pistola e si sono fatti consegnare 500 euro. Ma non contenti hanno anche strappato a un’anziana la collanina e strappato la borsetta a una giovane. A quanto si è appreso nell’ufficio postale si trovava anche un’altra donna che non si è sentita bene durante la rapina”.

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other