Brescia. Uomo uccide il convivente della ex fidanzata e si costituisce

Pubblicato il 25 Dicembre 2011 9:04 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2011 12:01

BRESCIA – Omicidio a Calvisano, in località San Francesco, nella bassa bresciana. Un 46enne ha sparato ed ucciso il fratello 34enne dell’ex fidanzata con quattro colpi d’arma da fuoco all’interno del capannone di un’azienda agricola.   La vittima si chiamava Luca Zanella, in manette e’ finito Vito D’Angelo, 46 anni, di Castel Goffredo.

Il delitto e’ avvenuto nella cascina Pandolfi, dove la vittima lavorava come mandriano. Secondo quanto si e’ appreso, tempo fa la vittima avrebbe acceso un mutuo portando a garanzia la busta paga della sorella, l’ex convivente dell’omicida, e da qui sarebbero nati attriti fra i due uomini. Poco dopo l’omicidio D’Angelo si è costituito alla stazione dei Carabinieri di Castel Goffredo, in provincia di Mantova.