Bresso, salgono a 46 i contagiati da legionella. Il sindaco chiede controlli anche sugli impianti industriali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 luglio 2018 13:11 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2018 13:11
Bresso, salgono a 46 i contagiati da legionella. Il sindaco chiede controlli anche sugli impianti industriali (foto Ansa)

Bresso, salgono a 46 i contagiati da legionella. Il sindaco chiede controlli anche sugli impianti industriali (foto Ansa)

MILANO – Quarantasei contagiati e tre morti. Questo, al momento, il triste [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  bollettino dell’epidemia di legionella che sta colpendo Bresso. Epidemia di cui non si conosce ancora la causa. E il sindaco ora chiede di controllare anche l’aria:

Il primo cittadino Simone Cairo vuole verificarne la qualità. Per questo, ha firmato un’ordinanza per avere una mappa completa degli impianti delle cosiddette “torri di raffreddamento a umido e dei condensatori evaporativi” presenti sul territorio.

Altri e numerosi dati sull’acqua arriveranno dai controlli e dalle verifiche che gli amministratori di condominio bressesi attueranno a breve. “Ringrazio gli amministratori per la loro importante collaborazione sulla tutela della salute della cittadinanza – conclude Cairo -. Abbiamo avuto diverse riunioni. Per conto loro verificheranno gli impianti comuni dei palazzi, condividendo la grande mole di risultati e di dati che raccoglieranno”.