Brindisi, 40 chili di cocaina nascosti nel bagagliaio: arrestati marito e moglie

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 agosto 2015 13:11 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2015 13:11
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

BRINDISI – Marito e moglie, Francesco Trisolini, di 51 anni, di Oria (Brindisi) e la moglie Patricia Theodora Johanna Van Heel, di 43, di origine olandese, sono stati arrestati per concorso in trasporto e detenzione illecita di sostanza stupefacente con l’aggravante dell’ingente quantità.

I due coniugi infatti, fermati  per un controllo tra Oria e Francavilla Fontana, nel doppiofondo ricavato in una Peugeot 308 nascondevano quaranta chili di cocaina.

L’auto è stata perquisita poi in caserma, con l’ausilio dei cani antidroga: all’interno di un vano ricavato sotto il bagagliaio c’erano 40 panetti di cocaina da un chilo ciascuno. La vettura risulta intestata a un’altra persona, anch’essa residente a Oria. L’ipotesi degli investigatori è che la droga provenga dal Nord Europa, canale di approvvigionamento su cui sono in corso ulteriori accertamenti.