Brindisi, fermato per un controllo dice ai carabinieri: “Hanno fatto bene a spararvi”. Denunciato

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 aprile 2019 13:31 | Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2019 13:31
Brindisi, fermato per un controllo dice ai carabinieri: "Hanno fatto bene a spararvi". Denunciato

Brindisi, fermato per un controllo dice ai carabinieri: “Hanno fatto bene a spararvi”. Denunciato

BRINDISI  –  “Hanno fatto bene a Foggia che vi hanno sparato, mi state facendo perdere la giornata”: è quanto avrebbe detto un uomo fermato dai carabinieri per un controllo alle 3:50 di notte a Brindisi, facendo riferimento all’omicidio del maresciallo Vincenzo De Gennaro, ucciso a colpi di pistola da un pregiudicato mentre pattugliava le strade di Cagnano Varano (Foggia), insieme a un collega che ha a sua volta è rimasto ferito.

L’uomo di Brindisi, 51 anni, ha inveito contro i militari ed è stato perciò denunciato per vilipendio delle forze armate. Secondo quanto riferito dall’agenzia Ansa l’uomo, alla guida di un auto, ha mostrato sin da subito insofferenza. E’ poi ripartito prima che il controllo fosse finito e ignorando gli inviti a fermarsi dei carabinieri.

E’ stato poi atteso dagli stessi carabinieri vicino a casa sua per essere anche sanzionato per guida senza patente al seguito, guida pericolosa e mancato rispetto dell’alt. (Fonte: Ansa)