Bruno Barbieri, auto incendiata a Reggio Emilia. Forse è stato un piromane

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Dicembre 2014 15:53 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2014 15:54
Bruno Barbieri, auto incendiata a Reggio Emilia. Forse è stato un piromane

Bruno Barbieri, auto incendiata a Reggio Emilia. Forse è stato un piromane (foto Ansa)

REGGIO EMILIA – L’auto di Bruno Barbieri è stata incendiata a Reggio Emilia. Si tratta della macchina in uso allo chef di Masterchef: l’auto è stata incendiata la notte tra il 14 e 15 dicembre verso le 3.20 a Reggio Emilia. I vigili del fuoco sono intervenuti a domare le fiamme in via Cecati, nel piazzale Catellani, dove l’auto – una Mini Cooper – era occasionalmente in sosta. E’ intervenuta anche la polizia, che ha avvito indagini per scoprire il responsabile dell’incendio.

Lo chef, noto per la trasmissione televisiva MasterChef, è stato contattato dagli agenti: ha detto loro che si trova a Milano e non ha idea di chi possa essere stato. Per altro l’auto, di proprietà di un concessionario mantovano, era in uso a Barbieri da poco tempo. Per cui, secondo la polizia reggiana, per il momento non è possibile sapere con certezza nemmeno se l’incendio fosse diretto a lui.

Scrive la Gazzetta di Reggio:

Fa pensare, infatti, il particolare che l’auto fosse parcheggiata lì, in un posto che non avrebbe alcun legame con Barbieri che pure a Reggio è quasi di casa. E’ qui infatti che lo chef avrebbe intenzione di aprire un proprio ristorante.

Quello che si è verificato nella notte a due passi dal cimitero monumentale è il nono episodio in un mese: ormai è allarme anche nel resto della provincia.