Bruno Paloschi, la famiglia dona gli organi del ragazzo morto in Australia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Gennaio 2015 10:57 | Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio 2015 10:57
Bruno Paloschi

Bruno Paloschi

BERGAMO – Salveranno molte vite gli organi donati dalla famiglia di Bruno Paloschi, il 27enne di Pumenengo, in provincia di Bergamo, stroncato da un aneurisma cerebrale il 26 dicembre  scorso mentre era a Perth, in Australia, dove si era trasferito da due anni.

Come racconta L’Eco di Bergamo “venerdì la chiesa parrocchiale di Pumenengo era gremita per l’ultimo abbraccio al giovane: la comunità si è stretta attorno ai genitori e alla sorella Giulia. La famiglia Paloschi a Pumenengo è molto conosciuta e stimata e Bruno è stato ricordato da don Angelo Ferrari come un ragazzo solare a cui tutti volevano bene. Il sindaco Veronica Salvoni ha proclamato venerdì il lutto cittadino”.