Bucine (Arezzo), torna a casa e trova il padre morto e la madre in fin di vita: forse un tentativo di omicidio-suicidio

Pubblicato il 29 luglio 2010 21:57 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2010 14:21

Un uomo è morto e la moglie è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale di Montevarchi. La donna non avrebbe ferite sul corpo. I coniugi sono stati trovati intorno alle 20 dalla figlia che tornata a casa, a Bucine (Arezzo), ha visto il padre in un lago di sangue in camera da letto e la madre in terra priva di sensi.

Uscita in strada la giovane ha chiesto aiuto. Insieme ai carabinieri sul posto e’ arrivato anche il medico del 118 che ha deciso l’immediato trasferimento all’ospedale di Montevarchi della donna il cui cuore ancora batteva.

Per gli investigatori, potrebbe trattarsi di un omicidio seguito da un tentativo di suicidio. L’uomo, un artigiano, sarebbe stato trovato sul letto, forse ucciso con un’arma da taglio. Secondo le prime ipotesi la donna, che non e’ escluso avesse problemi di salute, potrebbe aver tentato il suicidio ingerendo farmaci o qualche sostanza nociva.