Budrio, 60enne muore dopo incidente in monopattino. E’ il primo caso in Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2020 17:59 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2020 17:59
Budrio, 60enne muore dopo incidente in monopattino. E' il primo caso in Italia

Budrio, 60enne muore dopo incidente in monopattino. E’ il primo caso in Italia (foto ANSA)

BOLOGNA – E’ morto all’Ospedale Maggiore di Bologna il 60enne rimasto coinvolto ieri, 11 giugno, in un incidente stradale a Budrio, nel Bolognese. L’uomo era a bordo del suo monopattino elettrico quando si è scontrato con una utilitaria.

L’incidente è avvenuto alle 8.30 di ieri mattina su via Zenzalino nord all’incrocio con una rotatoria. La polizia municipale di Budrio si sta occupando degli accertamenti.

Morto in monopattino. Sindaco: “Ora regole”

“E’ un incidente assurdo, che addolora l’intera comunità. Circolano sempre più monopattini, se ne vedono di più in città che nei paesi piccoli: serve al più presto una regolamentazione chiara sull’uso di questi dispositivi”.

Così il sindaco di Budrio (Bologna) Maurizio Mazzanti che ha commentato l’incidente avvenuto ieri mattina tra via Zenzalino nord e la rotatoria Testi Pescatori.

“Occorre fare chiarezza e capire quali strade o quali percorsi sono adatti – ha aggiunto il primo cittadino – per tutelare la sicurezza di chi sceglie di spostarsi con questi mezzi di ultima generazione e di chi usa la bici o l’auto”.

Morto in monopattino, prima vittima in Italia

L’uomo morto a Budrio è la prima vittima in Italia coinvolta in un incidente con questo mezzo. Lo rileva l’osservatorio dell’Asaps (Associazione amici e sostenitori della polizia stradale) che ha censito 14 incidenti dal 17 maggio, ovvero dall’inizio della fase due. (fonte ANSA)