Un buono postale da 150mila euro: lo strano (e identico) caso di due nonnette

Pubblicato il 23 luglio 2012 19:43 | Ultimo aggiornamento: 23 luglio 2012 20:20

ROMA – Una vecchietta di 103 che intraprende una battaglia legale con le Poste per incassare un buono fruttifero targato 191o. Un buono di 100 lire che oggi varrebbe circa 150mila euro. Ma la curiosità di questa storia è che a leggere il Corriere del Mezzogiorno la protagonosta sarebbe una certa signora Marcella di Bari. A leggere la Nuova Sardegna, invece, si tratterebbe di Francesca Marras di Cagliari. Una storia identica, venuta fuori nello stesso identico giorno?

Un altro punto in comune di queste storie è l’avvocato delle due nonnette, lo stesso per entrambe. Il sito Mottolasette.it insinua un dubbio: “Appare dunque legittimo pensare che, con ogni probabilità, la notizia è falsa (o, per lo meno, è falsa almeno una di esse) e non è altro che uno spot pubblicitario confezionato a beneficio dello studio legale”.