Bus pubblici, ogni anno almeno un incidente stradale

Pubblicato il 10 luglio 2012 16:30 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 17:01

ROMA  – In media un incidente all’anno. E’ la statistica che riguarda i quasi 20mila autobus che gestiscono il trasporto pubblico urbano nel nostro Paese. Per ridurre l’incidentalità e aumentare la sicurezza stradale è stato siglato un protocollo d’intesa tra la Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale e l’associazione datoriale del trasporto pubblico locale Asstra che prevede la promozione e la diffusione di iniziative di gestione e riduzione del rischio di incidenti nel settore delle flotte aziendali di mezzi adibiti al trasporto pubblico urbano

“Nelle aree urbane – spiega Aldo Minucci, Presidente della Fondazione Ania – ogni anno si riscontra un elevato tasso di incidentalità stradale che coinvolge i mezzi pubblici. Le statistiche dimostrano che ciascun autobus che circola nelle nostre città è coinvolto in almeno un incidente l’anno che, nel 35,7% dei casi, provoca non solo danni al mezzo, ma anche ai passeggeri. Il progetto pilota, già avviato con l’Atac di Roma, e sviluppato adesso con Asstra si basa sull’applicazione di un modello già attuato con successo nel trasporto merci e riprodotto ora anche nel settore delle persone. Siamo, infatti, convinti che un trasporto pubblico efficiente possa rappresentare una garanzia per cittadini, lavoratori ed utenti”.

L’accordo, della durata di due anni, prevede anche la realizzazione di un pacchetto formativo per la diffusione del modello “Sicurezza nel trasporto pubblico” che, in una prima fase, ha l’obiettivo di sensibilizzare i quadri dirigenti e i responsabili delle flotte sull’elevata incidentalità del settore, mentre in una seconda fase si propone di intervenire direttamente su alcune aziende di trasporto pubblico urbano per migliorare il comportamento su strada degli autisti professionali. Un pool di formatori coinvolgerà, quindi, responsabili e conducenti dei mezzi sviluppando linee didattiche volte ad aiutarli a fronteggiare i rischi della circolazione stradale. Il progetto prevede anche l’eventuale sperimentazione, a carico delle aziende di trasporto pubblico locale, di nuove tecnologie che supportino l’azione di contenimento degli incidenti stradali.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other