Bologna, cadavere trovato sull’argine del fiume Reno: era in acqua da mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 luglio 2018 20:34 | Ultimo aggiornamento: 7 luglio 2018 20:34
Fiume Reno, cadavere trovato sull'argine: era in acqua da mesi

Bologna, cadavere trovato sull’argine del fiume Reno: era in acqua da mesi

BOLOGNA – Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato ritrovato sull’argine del fiume Reno tra Marzabotto e Vergato, nella provincia di Bologna, il 7 luglio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Ad avvistarlo, vicino a un ponte, è stato un cittadino, che poi ha avvisato i carabinieri e i vigili del fuoco.

Le condizioni del corpo, quasi completamente deteriorato, non hanno permesso di stabilire nemmeno il sesso: secondo gli investigatori dai primi accertamenti sarebbe stato in acqua per diversi mesi e riuscire ad identificarlo non sarà facile. Al momento è impossibile stabilire le cause della morte. Nei prossimi giorni verrà eseguita l’autopsia.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other