Un cadavere nel Tevere e uno nel Lago d’Iseo: entrambi sono ignoti

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 1 Novembre 2019 14:04 | Ultimo aggiornamento: 1 Novembre 2019 14:04
Cadavere nel Tevere e un altro nel Lago d'Iseo: entrambi sono ignoti

Cadavere ritrovato nel Lago d’Iseo (foto Ansa)

ROMA – Un cadavere è stato trovato nel Tevere a Roma e uno nel Lago d’Iseo il 1 novembre 2019. In entrambi i casi non si conoscono ancora le identità delle vittime.

Roma: cadavere nel Tevere vicino al Ponte della Musica.

Il corpo di un uomo è stato avvistato stamattina nel Tevere nei pressi del Ponte della musica a Roma.
Sul posto i vigili del fuoco con i sommozzatori che hanno recuperato il cadavere e la polizia. Si tratterebbe di un uomo tra i 40 e i 50 anni. Dalle prime informazioni, sembra fosse in acqua da tempo.

Lago d’Iseo: un corpo senza vita.

Un cadavere è stato recuperato questa mattina nelle acque del lago d’Iseo a Iseo, nel Bresciano. Il corpo senza vita è stato rinvenuto nella zona vicino alla passeggiata della cittadina che si affaccia sul lago. Sono in corso le operazioni per il riconoscimento del corpo a cui seguiranno le indagini per capire le cause della morte.

Il Giorno aggiunge ulteriori dettagli sul ritrovamento: Sul posto sono accorsi i Vigili del fuoco di Montisola, assieme a personale dei carabinieri della Compagnia di Chiari, per il recupero della salma che è stata successivamente condotta all’Istituto di Medicina Legale del Civile di Brescia per gli accertamenti autoptici. Al momento è ignota l’identità della vittima: si tratta di un uomo dell’apparente età di 50-60 anni. Sul cadavere non sono stati tuttavia rinvenuti documenti, il che impedisce al momento la sua identificazione. Si sa che il corpo era in buono stato di conservazione, il che farebbe pensare ad una morte recente. (Fonti Ansa e Il Giorno).