Cagliari/ Boeing diretto in Egitto perde motore in volo. Terrore per 150 passeggeri, tutti salvi

Pubblicato il 3 agosto 2009 9:34 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2009 9:34

070723_CARP105_APÈ stato un incubo degno di uno di quei film americani che mille volte hanno descritto un disastro aereo. L’unica differenza è che questa volta non c’era di mezzo lo zampino di un regista, era tutto vero. Sono stati attimi di terrore quelli vissuti dai passeggeri (tutti sardi) di un boeing della compagnia egiziana “Amc Airlines”, partito da Elmas per raggiungere Sharm El Sheikh poco dopo le 14,15 di domenica e che in volo, a circa nove mila metri d’altitudine, ha perso uno dei due motori.

Il botto è stato fragoroso: il reattore si blocca, il boeing perde subito potenza, oscilla e rallenta ma resta stabile. In cabina i passeggeri si accorgono subito di quanto accaduto: difficile non pensare agli ultimi, tragici episodi avvenuti nei cieli di tutto il mondo e non provare il terrore di una picchiata verso il mare.

Per fortuna, invece, le cose questa volta sono andate decisamente meglio e tutte le 150 persone a bordo sono rientrate in aeroporto alle 15 sane e salve, seppur parecchio spaventate. Molti hanno alloggiato in alberghi e lunedì mattina sono partiti a bordo di un nuovo aereo.