Cagliari, detenuto straniero salvato dalla polizia penitenziaria: si era impiccato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2018 15:42 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2018 15:42
cagliari detenuto

Cagliari, detenuto straniero salvato dalla polizia penitenziaria: si era impiccato

CAGLIARI – “Un’altra vita salvata dalla Polizia Penitenziaria di Cagliari”. A dichiararlo è il Segretario Generale Aggiunto dell’OSAPP – Domenico Nicotra – che rende nota l’ennesima criticità delle “patrie galere” sarde. Questa volta si è scongiurata la morte di un detenuto extracomunitario che ha cercato di ammazzarsi tentando l’impiccagione.

“Per la cronaca e per mettere l’accetto sulla professionalità della Polizia Penitenziaria – prosegue Nicotra – il detenuto salvato è lo stesso detenuto che sino a qualche giorno prima nel reparto transito rivolgeva nei confronti dei Poliziotti Penitenziari insulti e sputi”.

“Le criticità – a parere del sindacalista dell’OSAPP – si registrano anche tra il personale che ad oggi deve purtroppo contare su un’assenza considerevole di Poliziotti per motivi di salute che si ripercuotono inevitabilmente sul poco e carente personale rimasto in servizio”.

“Per fortuna – conclude Nicotra – il personale può contare sempre sul proprio Comandante che da buon condottiero resta sempre col proprio personale per tutelarlo e motivarlo”.