Cagliari, gratta e vinci fortunato: gioca 5 euro ne vince 500 mila

Stefano Silvestre*
Pubblicato il 9 Novembre 2010 17:24 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 17:26

La fortuna bacia un anonimo giocatore nel cagliaritano. Ha comprato una schedina gratta e vinci nel bar ricevitoria del distributore Esso di Settimo San Pietro, ma sotto alla patina dorata si nascondeva un tesoro da mezzo milione di euro.

Il fortunatissimo ha grattato la schedina del concorso “Una barca di soldi”, un gioco che è stato cancellato da Lottomatica proprio dopo la mega vincita dell’hinterland cagliaritano, avvenuta a metà ottobre ma comunicata solo in questi giorni.

Nella zona già si rincorre il toto-vincitore, che non si è ancora fatto vivo.  A tracciarne l’”identikit” ci ha provato proprio il titolare della ricevitoria, Mariano Cogoni: “A vincere potrebbe essere stato un signore distinto, ben vestito, forse un rappresentante di commercio”. Il negoziante non ha ricevuto alcuna conferma, ma solo la telefonata di Lottomatica che comunicava la vincita nel suo bar e che gli ha permesso di esporre fieramente all’ingresso del bar un cartello con la scritta “In questa ricevitoria sono stati vinti 500 mila euro”.

“Speriamo sia qualcuno di Settimo San Pietro, magari un disoccupato” ha detto Cogoni, che poi ha aggiunto: “Al bar giocano donne e uomini di ogni età. Poi abbiamo il distributore di benzina, potrebbe anche essere stato qualcuno di passaggio”.

5 x 1000

Se il giocatore si dovesse fare vivo, ha assicurato il titolare, gli sarà preparata una grande festa. A meno che non abbia paura di dover pagare il conto.

*Scuola di giornalismo Luiss