Cagliari, Jallo Abdoulranmane morto: malore dopo un tuffo in mare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Gennaio 2015 2:09 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2015 2:11
Cagliari, Jallo Abdoulranmane morto: malore dopo un tuffo in mare

Foto Ansa

CAGLIARI – Mare cristallino e temperatura oltre i 20 gradi i Sardegna. Quasi una giornata primaverile, tanto che due ragazzi hanno deciso di fare un tuffo in mare al Poetto, la spiaggia di Cagliari. Uno di loro, Jallo Abdoulranmane, è morto ad appena 19 anni per un malore avuto subito dopo il tuffo. Inutile l’intervento del 118, il ragazzo è arrivato in ospedale già morto.

Il giovane, che avrebbe compiuto 20 anni a breve, era ospite di alcune persone in Italia e attendeva il rilascio del permesso di soggiorno. Il 16 gennaio insieme ad un amico si è recato sulle spiagge di cagliari e ha deciso di fare un bagno, all’altezza dell’ospedale Marino.

Sono bastati pochi istanti che l’acqua gelida ha inghiottito il ragazzo. L’amico è uscito dall’acqua in cerca di aiuto, ed è stato soccorso da un passante. Sono subito arrivati i medici del 118, con la Polizia e la Guardia Costiera. Per diverso tempo sono state tentate le manovre di rianimazione, ma per il giovane straniero non c’è stato nulla da fare.