Cagliari, protesta dei pastori sardi all’aeroporto: attimi di tensione con i poliziotti

Pubblicato il 30 luglio 2010 14:06 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2010 14:18

Momenti di tensione davanti all’aeroporto di Cagliari-Elmas, dove un migliaio di pastori sta bloccando l’accesso delle auto allo scalo per protesta. La Polizia ha inviato i manifestanti a lasciare il presidio e liberare la strada, ma i pastori si sono sdraiati per terra. Inutili finora i tentativi di mediazione da parte del vice questore di Cagliari, Giuseppe Gargiulo, giunto sul posto.

A quel punto il leader del Movimento pastori sardi, Felice Floris, è stato prelevato dagli agenti e portato su un cellulare della Polizia, mentre i manifestanti urlavano ”fuori, fuori”. Gli allevatori, giunti da tutta la Sardegna, protestano contro quella che viene definita ”una situazione vergognosa che da troppo tempo sta portando il comparto allo sfascio e all’estinzione”.