Calabria in zona gialla da lunedì 13 dicembre: sforati i limiti dei ricoveri in rianimazione e nei reparti ordinari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Dicembre 2021 - 18:44
Calabria in zona gialla da lunedì 13 dicembre: sforati i limiti dei ricoveri in rianimazione e nei reparti ordinari

Calabria in zona gialla da lunedì 13 dicembre: sforati i limiti dei ricoveri in rianimazione e nei reparti ordinari (Foto Ansa)

La Calabria passa in zona gialla da lunedì 13 dicembre prossimo. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza

Secondo i dati contenuti nel monitoraggio settimanale, la Calabria è all’11,8% di occupazione in terapia intensiva (contro la soglia del 10%) e al 16,8% in area medica (contro la soglia del 15%).

Covid, la Calabria in zona gialla da lunedì 13 dicembre: sforate le soglie

L’incidenza a 7 giorni per il periodo 3-9 dicembre è 119,0 casi di Covid per 100mila abitanti, sopra la soglia di 50 che consente il tracciamento, ed è in crescita per la terza settimana (99,7 per 100mila abitanti per il periodo 26 novembre-2 dicembre e 69,2 per 100mila abitanti nel periodo 19-25 novembre).  

LEGGI ANCHE: Zona gialla: cosa si può fare e cosa no 

Calabria: aumentano ancora i ricoveri per Covid in rianimazione

Aumentano ancora i ricoveri per Covid nei reparti di rianimazione della Calabria. I degenti sono in tutto 22, 2 in più rispetto a ieri.

Per quanto riguarda l’area medica, i degenti diminuiscono di 3 unità, con il totale che si riduce a 161. I nuovi contagi sono 360, 15 in meno rispetto a ieri. Due le vittime, che portano il totale dei morti nella regione a 1.519.

Il tasso di positività tocca quota 4,92%, con un sensibile calo rispetto a ieri, quando era stato l’8,39%. I nuovi tamponi eseguiti sono 7.317 (totale 1.487.782).

Gli attualmente positivi al coronavirus in Calabria sono 6.069 (+116), gli isolati a domicilio 5.886 (+117) ed i nuovi guariti 242 (+104).

I dati sono stati resi noti dalla Regione in base alle comunicazioni delle Aziende sanitarie provinciali.

I dati del Covid in Calabria provincia per provincia

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti.

  • Catanzaro: casi attivi 612 (23 in reparto, 6 in terapia intensiva, 583 in isolamento domiciliare); casi chiusi 11.988 (11.821 guariti, 167 deceduti);
  • Cosenza: casi attivi 2.219 (78 in reparto, 10 in terapia intensiva, 2.131 in isolamento domiciliare); casi chiusi 28.290 (27.604 guariti, 686 deceduti); 
  • Crotone: casi attivi 253 (2 in reparto, 0 in terapia intensiva, 251 in isolamento domiciliare); casi chiusi 9.031 (8.909 guariti, 122 deceduti); 
  • Reggio Calabria: casi attivi 2.338 (49 in reparto, 6 in terapia intensiva, 2.283 in isolamento domiciliare); casi chiusi 32.090 (31.664 guariti, 426 deceduti);
  • Vibo Valentia: casi attivi 520 (9 in reparto, 0 in terapia intensiva, 511 in isolamento domiciliare); casi chiusi 7.331 (7.223 guariti, 108 deceduti).