Cronaca Italia

Calatafimi (Trapani). Sindaco Nicolò Ferrara tra i 3 arresti per corruzione

Calatafimi (Trapani). Sindaco Nicolò Ferrara tra i 3 arresti per corruzione

Nicolò Ferrara, sindaco di Calatafimi

TRAPANI – Nicolò Ferrara, sindaco di Calatafimi, è tra gli arrestati nel blitz della polizia della mattina del 5 febbraio. Ferrara è stato arrestato insieme ad altri due imprenditori, Ettore ed Enrico Crisafulli. Le accuse per il sindaco del Comune in provincia di Trapani sono di corruzione, falsità ideologia e turbativa d’asta. I Crisafulli, imprenditori palermitani, sono accusati di intestazione fittizia dei beni. Tutti gli arrestati si trovano ai domiciliari.

L’inchiesta, coordinata dalla Procura di Trapani e svolta dalla Squadra mobile, è stata avviata a seguito della denuncia di un dipendente dell’impresa edile ‘Simaco’ (gestita dai Crisafulli), la società aggiudicatrice dei lavori di urbanizzazione primaria di contrada Sasi a Calatafimi. L’indagine, non ancora conclusa, coinvolge altre otto persone e tra queste ci sono anche alcuni dipendenti comunali. 

To Top