Calcio scommesse, sotto interrogatorio Fabio Giacobbe

Pubblicato il 3 Aprile 2012 - 10:36 OLTRE 6 MESI FA

BARI – E' cominciato poco dopo le 9.30 davanti al gip del Tribunale di Bari, Giovanni Abbattista, l'interrogatorio di garanzia di Fabio Giacobbe, il 30enne barese in carcere da ieri con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva, nell'ambito dell'inchiesta barese sul calcioscommesse. A seguire sara' interrogato Gianni Carella, 47enne barese, arrestato per gli stessi reati.

I due sono ritenuti dagli inquirenti il "braccio operativo" dell'associazione per delinquere capeggiata dall'ex difensore del Bari, Andrea Masiello, ora in forza all'Atalanta.

Masiello, in carcere anche lui a Bari, sara' interrogato domattina. Quattro le partite 'truccate' contestate dal procuratore capo Antonio Laudati, insieme ai sostituti Ciro Angelillis e Giuseppe Dentamaro: il derby Bari-Lecce, Udinese-Bari e Cesena-Bari del campionato di calcio 2010-2011, Udinese-Bari della stagione 2009-2010.