Calderara di Reno, si sente male in pizzeria con genitori e amici: 13enne muore all’improvviso

di Daniela Lauria
Pubblicato il 3 Settembre 2019 14:00 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2019 14:00
Calderara di Reno, si sente male in pizzeria con genitori e amici: 13enne muore all'improvviso

Un’ambulanza e un auto dei carabinieri impegnate in un intervento di soccorso (Foto d’archivio Ansa)

BOLOGNA – Era in pizzeria con i genitori e alcuni amici, quando si è sentito male. E’ morto così, per cause naturali, un ragazzino di appena 13 anni. La tragedia si è consumata lunedì sera a Calderara di Reno, in provincia di Bologna.

Erano quasi le 23, quando il ragazzino è uscito un momento dal locale dicendo che aveva bisogno di prendere una boccata d’aria, ma una volta all’esterno è stato colto da un malore. Poco dopo i familiari se ne sono accorti: immediata la chiamata dei soccorsi, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Vani tutti i tentativi dei medici del 118 di salvarlo, che hanno tentato a lungo di rianimarlo, senza successo. A quanto si apprende, il 13enne soffriva già di una patologia. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per i dovuti accertamenti.

Fonte: Ansa