Cronaca Italia

Caldo: blackout elettrico in varie zone di Milano, 5000 utenze bloccate

Vari black-out elettrici si sono verificati, e alcuni permangono tuttora, in varie zone di Milano. L’interruzione dell’energia elettrica, che ha causato un stop dell’erogazione persino nella centrale operativa dei vigili del fuoco (sono entrati in funzione i gruppi di continuità), sarebbe legata anche al massiccio utilizzo dei condizionatori d’aria a causa delle temperature sopra la media.

L’interruzione dell’energia elettrica è avvenuta anche in molti uffici. Secondo quanto si è appreso, si sono verificati alcuni disservizi nella zona centrale della città dovuti al sovraccarico della rete.

Il primo si è verificato intorno alle 14 e si è risolto completamente nel giro di un’ora e ha toccato l’area Bramante, Paolo Sarpi, con circa 2 mila utenti rimasti senza luce. Gli altri due invece sono avvenuti intorno alle 14:40, punta di maggior caldo della giornata, e si sono risolti rispettivamente tra le 16 e le 16:30. Uno riguarda mille utenze nelle zone Papiniano, Magenta e San Vittore e l’altro, il più grande, circa 3 mila utenze nell’area Macchi e Maciachini.

Infine viene ricordato è stato registrato il maggior carico della settimana con punte superiori ai 1500 megavatt. E’ comunque previsto un calo nel corso del fine settimana.

To Top