Calendasco (Piacenza), è morto il bimbo caduto in piscina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Luglio 2020 12:35 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2020 12:35
Calendasco, foto d'archivio Ansa di una ambulanza

Calendasco (Piacenza), è morto il bimbo caduto in piscina (foto Ansa)

Non ce l’ha fatta il bambino di due anni che martedì era stato tirato fuori da una piscina da giardino in un’abitazione in provincia di Piacenza.

Tutto è avvenuto a Calendasco. Il piccolo è morto ieri pomeriggio all’ospedale di Bergamo dove era stato trasportato d’urgenza, in fin di vita, con l’eliambulanza.

Proseguono le indagini dei carabinieri per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Rimasto a lungo sott’acqua, le sue condizioni purtroppo erano apparse già da subito molto gravi.

Il bimbo, secondo una prima ricostruzione, sarebbe uscito di casa senza farsi vedere dai genitori per poi arrampicarsi su una scaletta.

Caduto in acqua, il bimbo è rimasto a lungo sott’acqua.

Alla fine il suo cuore è ripreso a battere ma le condizioni erano molto gravi. Trasportato d’urgenza all’ospedale di Bergamo, trasportato in eliambulanza, purtroppo il piccolo è morto ieri.

Calendasco, le parole della mamma del piccolo

Racconta il sito Libertà:

“Da Bergamo arriva una notizia tragica: non ce l’ha fatta il bambino di due anni che mercoledì scorso è rimasto vittima di un incidente all’interno della piscina situata nel giardino della abitazione di famiglia a Calendasco”.

“Era la gioia della nostra casa – le parole della mamma riportate dal sito di Piacenza – la vita è ingiusta”.

I medici hanno subito giudicato gravissime le sue condizioni. Poi, purtroppo, il dramma. (Fonti: Ansa, Libertà).