Calenzano, niente carcere per il prete pedofilo. Il Gip: “Resti ai domiciliari”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 luglio 2018 16:28 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2018 17:45
calenzano prete

Calenzano, niente carcere per il prete pedofilo. Il Gip: “Resti ai domiciliari”

FIRENZE – Il 70enne parroco arrestato lunedì a Calenzano, in provincia di Firenze, per violenza sessuale aggravata su una bambina di 10 anni, non andrà in carcere ma resterà agli arresti domiciliari. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] A disporlo è stato il gip di Prato, Francesco Pallini, respingendo la richiesta della Procura che chiedeva la reclusione in cella e accogliendo invece la domanda della difesa.

Giovedì, nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto, il sacerdote ha risposto a tutte le domande del giudice e del pm e, da quanto appreso, avrebbe ammesso di essersi appartato con la bambina e che non era la prima volta che accadeva.