Caltanissetta, dieci ovuli di cocaina nello stomaco: arrestati due nigeriani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Luglio 2020 9:34 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2020 9:34
Caltanissetta, foto Ansa dei carabinieri

Caltanissetta, dieci ovuli di cocaina nello stomaco: arrestati due nigeriani (foto Ansa)

Dieci ovuli con cocaina nello stomaco. Arrestati due nigeriani a Caltanissetta.

I carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Caltanissetta, raccontano le cronache locali, hanno arrestato due cittadini nigeriani, un uomo di 31 anni ed una ragazza di 19, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I carabinieri avevano intercettato i due nigeriani, entrambi senza fissa dimora e con precedenti di polizia, alla stazione ferroviaria di Caltanissetta Xirbi.

I due erano appena scesi da un treno proveniente da Palermo.

Dopo aver tentato di eludere il controllo, i due sono apparsi subito nervosi mentre l’uomo mostrava dolori all’addome.

Le forze dell’ordine hanno immediatamente trasportato i due al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta per gli accertamenti radiologici.

Nello stomaco dell’uomo i medici hanno individuato dieci ovuli risultati poi contenere 108 grammi di cocaina.

I carabinieri hanno recuperato e poi sequestrato la cocaina.

Racconta LaSicilia.it:

“La sostanza è stata sottoposta a sequestro e, dopo le formalità, sono stati entrambi arrestati e associati, rispettivamente, lui presso la casa circondariale di Caltanissetta e lei presso quella di Agrigento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ieri i giudici hanno convalidato gli arresti.

Arresti domiciliari presso una casa di accoglienza nel palermitano per la donna.

Custodia cautelare in carcere invece per l’uomo”. (Fonti: Ansa, La Sicilia).