Camaiore, cadavere di uomo nudo nel giardino di una casa: forse morto per droga

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2018 14:58 | Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 9:35
cadavere-giardino-camaiore

Camaiore, cadavere nel giardino di una casa in costruzione: forse è morto per droga (Foto Ansa)

CAMAIORE (LUCCA) – Il cadavere di un uomo nudo, un tunisino di 43 anni, è stato trovato giovedì mattina, 18 gennaio, nel giardino di una casa in ristrutturazione in via Mattatoi, angolo via Allende, a Camaiore (Lucca). Secondo le prime ipotesi potrebbe essere morto per un malore dopo aver assunto droga o per il freddo.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, viveva a circa 20 metri dal luogo del ritrovamento. Ad accorgersi del corpo senza vita alcuni passanti che hanno immediatamente allertato i soccorsi. Lo scorso mese di agosto l’uomo sarebbe stato tra i protagonisti di una rissa avvenuta vicino alla piscina comunale di Camaiore, nella quale rimase ferito alla gola dopo essere stato colpito con una bottiglia. Sulle cause del decesso al momento gli investigatori non privilegiano ipotesi. Sul cadavere è stata disposta l’autopsia.

Secondo quanto ricostruito, il nordafricano viveva in una casa poco distante dalla villa, abitazione che aveva ricevuto in eredità da un italiano, deceduto anni fa. L’uomo è stato rinvenuto nudo nel giardino: gli abiti sono stati trovati, a terra, poco lontano.