Camaiore (Lucca): 10 spari contro un imprenditore, è grave in ospedale

Pubblicato il 8 Febbraio 2011 8:46 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2011 9:08

LUCCA – Mentre stava per salire a bordo della sua Golf davanti alla sua abitazione in via Battisti a Camaiore (Lucca), il titolare di una ditta di escavazioni di 46 anni Stefano Romanini, poco prima delle 7 di martedì, è stato atteso da un uomo che con un cappuccio in testa ed una pistola in pugno gli ha sparato dieci colpi circa.

La moglie dell’uomo, sentiti gli spari è scesa in strada e ha visto il marito in una pozza di sangue e ha dato l’allarme. Lo sparatore nel frattempo si è allontanato di corsa a piedi facendo perdere le tracce. L’imprenditore è stato trasportato urgentemente con l’ambulanza all’Ospedale Versilia dove si trova in gravissime condizioni.

Sul posto sono giunti carabinieri e polizia e le indagini di rito sono state affidate alla polizia con la presenza anche degli uomini della scientifica. Alcuni abitanti delle case vicine dove è avvenuto l’agguato sono stati svegliati e qualcuno già era pronto per andare al lavoro, dagli spari che hanno sentito.