Camion a fuoco nella galleria autostradale della A26 Genova-Alessandria, nessun ferito ma le operazioni di spegnimento sono difficoltose

Un Camion ha preso fuoco nella galleria autostradale della A26 Genova-Alessandria, nessun ferito ma operazioni di spegnimento difficili.

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Maggio 2022 - 12:47
Camion a fuoco nella galleria autostradale della A26 Genova-Alessandria, nessun ferito ma le operazioni di spegnimento sono difficoltose

Camion a fuoco nella galleria autostradale della A26 Genova-Alessandria, nessun ferito ma le operazioni di spegnimento sono difficoltose (foto Ansa)

Un camion ha preso fuoco in una galleria autostradale della A26 Genova-Alessandria nei pressi del capoluogo ligure. Non risultano feriti. I vigili del fuoco hanno avviato le operazioni di spegnimento dopo l’allarme dato dal conducente che procedeva in direzione nord.

Camion a fuoco nella galleria autostradale della A26 Genova-Alessandria, il fatto è avvenuto all’altezza dell’autogrill Turchino

Il mezzo pesante ha preso fuoco in galleria nei pressi dell’autogrill Turchino. I Vigili del fuoco sono intervenuti sia da Genova con due squadre e due appoggi e da nord con la squadra di Ovada. Hanno riferito che le operazioni di spegnimento sono state difficoltose.

Autostrade per l’Italia ha riferito che il rogo è avvenuto poco prima delle 11:00 ed ha costretto a chiudere temporaneamente il tratto compreso tra il bivio A10/A26 e Masone in entrambe le direzioni. Sul posto anche pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 1° Tronco di Genova di Autostrade per l’Italia. Si registrano code sia verso Genova sia verso Gravellona Toce. Code, di riflesso, anche sulla A10 Genova-Savona.

Camion a fuoco nella galleria autostradale della A26 Genova-Alessandria, le raccomandazioni per le persone in viaggio

Agli utenti in viaggio sulla A10 Genova-Savona diretti verso Gravellona Toce si consiglia, per chi proviene da Genova di uscire a Genova Pegli o Pra’ e per chi proviene da Savona di uscire ad Arenzano, per poi rientrare a Masone dopo aver percorso la viabilità ordinaria.