Camionista non paga i pedaggi autostradali per oltre 16mila euro: multa e patente sospesa

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Agosto 2019 12:15 | Ultimo aggiornamento: 24 Agosto 2019 12:15

(Foto Ansa)

GORIZIA  –  In un anno non ha pagato i pedaggi autostradali per un totale di 16mila euro, ma alla fine è stato fermato dalla polizia stradale di Gorizia, che ha scoperto le violazioni e lo ha pesantemente sanzionato, sospendendogli anche la patente.

L’elusore seriale è un camionista di nazionalità romena che è stato fermato lungo l’autostrada A4. Nel corso delle verifiche al mezzo è emerso che a suo carico erano state contestate tredici sanzioni amministrative per mancata corresponsione del pedaggio.

Secondo quanto emerso l’uomo, che è titolare di una ditta di autotrasporti di cui è l’unico autista, si fermava al casello dichiarando di non avere contanti o carte di credito con l’importo sufficiente per il saldo, chiedendo che l’addebito venisse girato alla società, che però non ha mai pagato quanto dovuto.

Gli agenti della stradale hanno intimato all’uomo il pagamento delle multe contestate nel solo 2019, per un totale di oltre 900 euro, che il camionista ha saldato sul momento. Per quanto riguarda il pregresso, invece, è stata avviata un‘azione di recupero crediti da parte della concessionaria autostradale: da quanto è trapelato, l’autotrasportatore, per poter riprendere la corsa verso la propria nazione, si è impegnato a saldare il debito.

Siccome ogni sanzione porta anche alla decurtazione di due punti dalla patente, a quella dell’uomo ne sono stati tolti 26: la documentazione specifica è stata inoltrata alla Prefettura di Gorizia per procedere all’inibizione temporanea alla guida in Italia, non avendo l’autista più punti sul proprio documento di guida. 

Fonte: Ansa