Camorra: blitz nel napoletano, preso il killer ma fugge il boss

Pubblicato il 3 Marzo 2010 8:20 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2010 10:08

Un blitz anticamorra della squadra mobile di Napoli ha portato alla cattura di un pericoloso killer a Quarto nel napoletano.

La polizia era  sulle tracce del boss latitante Cesare Pagano di 41 anni,  capo del “cartello” che si è  opposto ai Di Lauro per il controllo del traffico di droga ed inserito nell’elenco dei trenta latitanti più pericolosi.

Il ricercato è però riuscito ad abbandonare il covo prima dell’arrivo degli agenti ma nella rete è caduto un suo killer, Carmine Cerrato, 34 anni, anch’egli da tempo latitante e nell’elenco dei cento uomini della camorra più ricercati

Nel corso della perquisizione del covo  sono stati trovati anche 50 mila euro in contanti e vari generi di lusso.