Camorra: coca sotto divano, boss arrestato a Napoli

Pubblicato il 27 Novembre 2011 11:54 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2011 12:04

NAPOLI, 27 NOV – Coca nascosta dal boss sotto il divano. I carabinieri del nucleo operativo di Bagnoli con il supporto di colleghi del nucleo cinofili di Napoli, durante un servizio antidroga, hanno arrestato al Rione Traiano Enrico Esposito, 58 anni, residente al viale Traiano, gia' noto alle forze dell'ordine e ritenuto affiliato al clan camorristico dei Grimaldi, presente nei quartieri di Soccavo e nel rione Traiano.

Esposito era considerato il braccio destro di Pasquale Grimaldi, reggente del clan, ucciso il 19 giugno del 2006. Nel suo appartamento, dove i militari hanno fatto irruzione,e' stato sorpreso in possesso di 4 dosi di cocaina che teneva nascoste sotto il divano. Nel corso della perquisizione dell'appartamento e' stato inoltre trovato e sequestrato un giubbotto antiproiettile tenuto senza giustificato motivo.

Proseguendo il servizio, che oltre al rione Traiano interessava anche Pianura, in via Gentileschi i militari hanno trovato e sequestrato 55 grammi di marijuana nascosta in un garage condominiale che e' stata sequestrata a carico di ignoti. Nel corso del servizio sono stati inoltre rimossi ostacoli fissi (grate metalliche, paletti di ferro e cancellate) che erano stati posizionati su suolo pubblico per impedire o ritardare l'accesso delle forze dell'ordine. L'uomo e' stato condotto nella casa circondariale di Poggioreale.