Camorra: confiscati dalla Dia di Salerno beni per 1 milione

Pubblicato il 6 Marzo 2012 10:11 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2012 10:17

NAPOLI – Beni per un valore di un milione di euro sono stati confiscati stamani dalla Direzione investigativa antimafia di Salerno, diretta dal tenente colonnello Francesco Saponaro, a Massimo Graziano, ritenuto capo dell'omonimo clan camorristico operante a Sarno nel salernitano.

La misura e' stata disposta dal tribunale di Salerno che ha ritenuto i beni proventi di illecita attività. Si tratta di trre appartamenti di lusso che si trovano nella cittadina dell'agro. L'ufficio misure di prevenzione del tribunale di Salerno ha anche disposto la sorveglianza speciale per Massimo Graziano.