Camorra, la figlia di Iovine: “Mio padre innocente e lo dimostrerà”

Pubblicato il 18 Novembre 2010 13:56 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 16:08

”Mio padre è innocente, non è affatto un boss della camorra”. Filomena Iovine, 23 anni, figlia di Antonio Iovine, il boss dei casalesi arrestato mercoledì, lo dice senza mezzi termini. Dal balcone della casa della famiglia Iovine, a San Cipriano di Aversa (Caserta), Filomena si mostra serena.

Racconta di aver incontrato suo padre in questura a Napoli: ”Ci siamo abbracciati, lui è stato contento e anche io”. Poi riferisce quanto le ha detto il padre: ”Ci ha detto di avere fiducia in lui, ci ha detto che dimostrerà la sua innocenza”.

Poi anche un consiglio: ”Si è raccomandato di continuare gli studi, perchè lo studio è la cosa più importante”. La figlia del boss, studentessa in farmacia, dice anche che sua madre ”non è affatto disperata”. ”La cosa che mi preme maggiormente dire è che tutti noi siamo vicini a nostro padre – conclude – non lo lasciamo e, soprattutto, crediamo in lui e nella sua innocenza”.