Camorra: preso Antonio Leonardi, latitante capo del clan dei “girati”

Pubblicato il 27 Dicembre 2012 21:37 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2012 22:31
Camorra, preso Antonio Leonardi, latitante capo del clan dei "girati"

Scampia, a Napoli (Foto Lapresse)

NAPOLI – Antonio Leonardi, l’uomo accusato di controllare gran parte dello spaccio di droga a Scampia, è stato arrestato.

Si nascondeva in un appartamento di piazza Garibaldi, a Napoli. La polizia ha circondato l’edificio chiudendogli ogni possibile via di fuga.

Leonardi, 52 anni, era nella lista dei latitanti da catturare ad ogni costo. E’ considerato uno dei capi dei ‘‘girati”, una fazione del clan che ha dichiarato guerra agli ”scissionisti” o agli ”spagnoli”.

Per settimane i poliziotti hanno battuto ogni pista con l’obiettivo di bloccarlo. Gli investigatori hanno capito che Leonardi non poteva essere lontanissimo da Napoli, dalla zona di Scampia e di Secondigliano, quartieri che sono l’epicentro degli affari dei clan che si fronteggiano per il controllo del fiume di denaro che proviene dalla vendita della droga.