Camorrista arrestato mentre guarda il Napoli in tv

Pubblicato il 31 Gennaio 2010 11:51 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2010 11:51

Luigi Ferraioli

È stato arrestato dai carabinieri mentre era intento a guardare la partita del Napoli in tv.

È finita così la latitanza del boss Luigi Ferraioli, 50 anni, esponente di spicco del clan ‘Moccia’, di cui era referente del comune di Caivano. L’arresto, eseguito dai Carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna, è avvenuto ieri sera ad Afragola, in un appartamento di due pensionati deceduti qualche tempo fa.

Ferraioli, latitante dal dicembre 2009, deve espiare 11 anni di reclusione per associazione camorristica ed altri reati: per lui è stata ripristinata la custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Napoli.